Strumenti personali
Tu sei qui: Portale archivio notizie Riuso del sistema gestionale del Catasto strade

Portali di Settore
del S.I.T.I.

iolPortlet.png
SISportlet.png
logoSitiSET

geomonitor_banner150.gif

sentieristica_banner150.png

logoTurismo.png

 

 

Navigazione
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
Nuovo collaboratore?

OSI

 

 

logoProvspEU

 

Riuso del sistema gestionale del Catasto strade

Anche la Provincia di Savona ha richiesto il riuso del sistema di gestione del Catasto strade ex D.Lgs.285/92 realizzato dalla Provincia della Spezia

Come è noto, il Settore Viabilità — col supporto informatico del Servizio Sistema Informativo Territoriale Integrato della Provincia — ha promosso la realizzazione di un software "ad hoc" — interamente basato su tecnologia FreeSoftware/OpenSource — per la gestione del Catasto strade ex D.Lgs.285/92, nel rispetto delle direttive della Regione Liguria.

Tale soluzione "ad hoc", effettivamente riusabile in tutte le sue componenti, è basata sullo sviluppo del software OpenSource GisClient, applicazione web, rilasciata su licenza GNU/GPL  basata sul server cartografico  UMN MapServer e sul GeoRDBMS PostgreSQL/Postgis.

Per quanto stabilito nella Direttiva del Dipartimento per l'innovazione e le tecnologie della Presidenza del Consiglio del 19.XII.2003 "Sviluppo ed utilizzazione dei programmi informatici da parte delle pubbliche amministrazioni"  e nell'art.69 del D.Lgs 82/2005, la Provincia della Spezia, quale Amministrazione committente, si è contrattualmente riservata il diritto di disporre delle elaborazioni commissionate anche ai fini del riuso da parte della medesima o di altre PP.AA.

Hanno richiesto, in riuso, il sistema di gestione:

  • la Provincia di Savona
  • Il Comune della Spezia (che provvede allo sviluppo dell'applicativo in ordine ad esigenze proprie della scala comunale)
  • il Comune di Santo Stefano di Magra (SP)
Azioni sul documento