Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Repertorio Catasto delle strade del Comune di S. Stefano di Magra

Catasto delle strade del Comune di S. Stefano di Magra

MAPSET PER LA GESTIONE DEL CATASTO STRADALE EX D.Lgs 285/92

Il Catasto stradale nella normativa nazionale e regionale

Il Nuovo Codice della Strada (NCdS - Decreto Legislativo n° 285 del 30.IV.1992 e succ.modd ed ii. e D.P.R. 16.XII.1992 n°495 e succ.modd ed ii. - Regolamento di esecuzione ed attuazione del NCdS) prevede (art.13 6° comma) l’istituzione del Catasto delle Strade, che rappresenta l'inventario di tutte le strade ad uso pubblico presenti sul territorio nazionale, con l’obiettivo primario di definire la consistenza della rete stradale nazionale in modo compatibile ed integrabile, in una prospettiva a medio-lungo termine, con i Catasti dei terreni e dei fabbricati.

Il D.Min.LL.PP 1.VI.2001 (Modalità di istituzione e aggiornamento del Catasto delle strade ai sensi dell’art. 13, comma 6, D.lgs. 30.IV.1992 n. 285) disciplina la costituzione dell'inventario di base (“contenuti minimi”), la sua conservazione ed aggiornamento da parte degli Enti Locali proprietari di strade. L’inventario di base deve essere suscettibile di ampliamento, al fine di contenere le informazioni necessarie agli Enti Locali per corrispondere alle disposizioni del NCdS e alle esigenze di costituzione dell’Archivio Nazionale delle Strade (ANS).

In attuazione del D.Min.LL.PP 1.VI.2001, la Regione Liguria, cui è demandato il compito di realizzare la componente dell’ANS per il territorio di propria competenza, si è attivata emanando la Legge Regionale 14.XI.2005 n°15: ”Disposizioni  per promuovere la formazione del Catasto delle strade provinciali e comunali”, che prevede la concessione di contributi a favore degli Enti locali per l’istituzione dei Catasti delle strade.

Con nota prot.______________ in data ____________ la Regione Liguria ha invitato questo Ente a procedere all'approvazione dello schema di Convenzione per la realizzazione del Catasto stradale ex D.lgs. 285/92 già approvato dalla Regione con Decreto dirigenziale - Settore Infrastrutture e mobilità della R.L. n°___________ in data __.__.__. L’Amministrazione Comunale ha provveduto ad approvare il suddetto schema di Convenzione e relativi allegati con Del.C.C. n°___ in data __.__.__ prot.gen. n°____. La Convenzione è stata sottoscritta in data _._._, presso gli Uffici della Regione Liguria.

Contenuti

Il Catasto Strade deve obbligatoriamente contenere gli elementi relativi alle caratteristiche geometriche delle strade e delle relative pertinenze nonché gli impianti ed i servizi permanenti connessi alle esigenze della circolazione. Questi dati rappresentano le informazioni "di base" alle quali devono fare riferimento tutte le altre informazioni contenute nei Sistemi Informativi Stradali (S.I.S.): questi sistemi contengono cartografie, dati di traffico, di incidentalità, stato di conservazione delle opere d’arte, delle pavimentazioni e delle opere complementari, monitoraggi ambientali, segnaletica...). Il D.Min.LL.PP 1.VI.2001 disciplina la costituzione dell'inventario di base (“contenuti minimi”), la sua conservazione ed aggiornamento, e prevede che gli Enti Locali, in sede di rilevamento dei dati necessari alla costituzione del Catasto Strade, possano provvedere al rilevamento di altri elementi facilmente acquisibili, utili per la costituzione del proprio S.I.S.

 


Se il proprio profilo Utente lo consente, sotto la riga compare il link di accesso alla mappa:

Azioni sul documento